Piano d’insieme

STATO ATTUALE DEGLI IMMOBILI
Il complesso della cascina Bellaria rientra a pieno titolo nella tipologia della tipica cascina lombarda a corte chiusa, entro la quale si possono facilmente distinguere i fabbricati padronali, caratterizzati da una maggiore altezza e da finiture più pregevoli, dagli edifici più prettamente destinati all’attività agricola, di fattura più semplice.

Nel complesso l’insediamento della cascina Bellaria risulta in uno stato discreto di conservazione, nonostante alcuni interventi edilizi effettuati negli anni, non ha subito modifiche e stravolgimenti dell’impianto storico, mantenendo l’aspetto originario del complesso.

UNITA’ MINIME DI INTERVENTO
Il recupero degli immobili dovrà essere condotto ponendo la massima attenzione al rispetto della fisionomia originaria dell’intero insediamento e sarà attuato in più fasi e vari interventi.
Il recupero sarà attuato operando in diverse fasi, individuate come “unità minime di intervento”, come meglio specificato nella tavola "B11_005 Compensazioni Ambientali".
Le suddette “unità minime di intervento” sono state determinate in concertazione con i vari proprietari dell’insediamento, analizzando lo stato attuale di conservazione, le destinazioni d’uso attuali e quelle previste.

Download

Planimetria

Destinazione d'uso

Compensazione ambientale